PROMOZIONE ATTIVA

Offerte irripetibili da CHC Business Solutions


PROMOZIONE ESCLUSIVA SU MULTIFUNZIONE OKI LED A COLORI!

Approfitta dell'offerta

Blog CHC

10 consigli green per un'azienda più eco friendly

10 consigli green per un'azienda più eco friendly

Gestire la logistica aziendale non è mai un’impresa semplice: in ufficio l’andirivieni di documenti non catalogati, fogli di carta superflui e suppellettili di troppo sembra un inferno ineludibile.

 

In un tale clima di disorganizzazione generale è quanto meno complicato stilare un inventario accurato di tutta la merce presente in ufficio per fare in modo di risparmiare sulla cancelleria. Ancor più difficile è farlo rispettando l’ambiente.

 


Eppure per diventare un’azienda eco sostenibile basta davvero poco: qualche accorgimento in più da parte di dipendenti e manager può davvero marcare la differenza tra il disordine sovrano ed un risparmio intelligente che, oltre al portafogli, riesca a salvaguardare l’ecosistema.

 


Ecco 10 preziosi consigli, pratici e facilissimi da applicare, per lavorare in un’azienda più eco friendly:

 

1) Risparmia sulle spese di spedizione


Gli stick di inchiostro solido sono notevolmente più piccoli rispetto alle cartucce di toner e comportano un costo di spedizione molto minore, oltre a richiedere meno spazio di archiviazione.

Comprateli in stock, anziché ordinarli man mano che finiscono: ogni spedizione in più inquina l’ambiente ed è fonte di inutili spese!

 


2) Usa carta ecologica e ricicla fogli già utilizzati


È un consiglio incredibilmente efficiente nella sua semplicità. Utilizzare una carta ecologica senza cloro non solo fa guadagnare in termini di efficienza (la stampa risulta 10 volte più rapida e i colori più brillanti), ma aiuta ad arginare la deforestazione, essendo prodotta nel rispetto di rigorosi standard ambientali, sociali ed economici.
Inoltre, riciclare fogli già stampati che non servono più è il rimedio per eccellenza per limitare gli sprechi: allestite un contenitore in cui raccogliere i fogli di troppo e riutilizzateli per stampe interne oppure per prendere appunti. Il risparmio è garantito!

 


3) Conserva i toner e le cartucce


Smaltirli comporta spese ingenti e molto inquinanti. Esistono sempre più servizi gratuiti per il ritiro e lo smaltimento ecologico dei toner, tra cui quello offerto da CHC eco.

 


4) Scegli prodotti a basso consumo energetico


Che si tratti di computer, stampanti o fotocopiatrici, investire in un prodotto ad alta efficienza energetica farà risparmiare notevolmente sulle bollette elettriche e avrà un minore impatto ambientale. CHC, ad esempio, offre una vasta gamma di stampanti multifunzione che vi permetteranno di utilizzarle per diverse funzionalità, utilizzando l'energia di un solo macchinario.

 


5) Scegli i mezzi pubblici per recarti sul posto di lavoro


...e soprattutto incoraggia i tuoi dipendenti a farlo! Il traffico mattutino aumenta a dismisura le emissioni di CO2, e sicuramente non migliora l’umore dei lavoratori. Se cerchi una nuova sede per la tua attività, scegli un ufficio servito efficientemente dal trasporto pubblico. L’ambiente circostante e tutti i tuoi collaboratori te ne saranno grati!

 


6) Utilizza materiali riciclati


Non solo carta! Ad oggi esistono moltissime suppellettili (da ufficio e non) composte da materiale riciclato, come ad esempio penne e matite ricaricabili, sapone biodegradabile e carta mani ecologica. Un consiglio extra: acquistateli in stock e senza scatole, per risparmiare sulle spese di spedizione ed evitare di produrre rifiuti inutili.

 


7) Pausa pranzo ecologica


Portate il pranzo al sacco in contenitori riciclabili, evitando posate di plastica e tovagliolini di carta monouso. Farvi consegnare il cibo in ufficio è dannoso per portafogli, ambiente e forma fisica!

 


8) Reinventa il tuo ufficio

 

Moltissimi dettagli, come la disposizione dei mobili, delle lampade e dei computer, vengono troppo spesso trascurati quando si arreda un ufficio. Iniziate scegliendo mobili eco friendly, costruiti con materiali riciclati.

Scegliete solo lampadine a LED (possibilmente dall’intensità regolabile) e accendetele solo quando è strettamente necessario. Nelle ore lavorative spesso la luce diurna è più che sufficiente a illuminare il piano di lavoro, specie se le scrivanie vengono disposte in modo perpendicolare rispetto alla finestra.

 


9) Digitalizza


Ne avevamo già parlato in questo articolo, ma è bene ribadirlo: quando è possibile, evitate di stampare i documenti che dovete consegnare a un cliente e chiedete se è possibile inviarglieli via e-mail. Ad oggi chiunque è in grado di ricevere e scaricare agevolmente un allegato: spetterà al destinatario decidere se consultare tutto online oppure stampare.

 


10) Utilizza i programmi gestionali


Sapevate che un software gestionale può occuparsi della gestione dei documenti, del conteggio delle stampe per voi, e ripartire di conseguenza costi e risorse automatizzando decine di processi?
PaperCut, ScanShare e DocuWare sono i più efficienti ad oggi disponibili.

Condividi:

Siamo sempre pronti

Come possiamo aiutarti?

Chiedici quello che vuoi, un nostro consulente ti risponderą  il prima possibile.