Help
Shop Toner

Blog CHC

Tipi di stampanti multifunzione da ufficio: quali scegliere per la tua impresa

Tipi di stampanti multifunzione da ufficio: quali scegliere per la tua impresa

Se sei alla ricerca di informazioni sulle migliori stampanti multifunzione per ufficio ecco tutte le istruzioni che ti servono per scegliere un modello professionale adatto al tuo lavoro.

Quali funzioni devono avere?

La prima cosa da fare è capire e valutare le tante funzioni che le stampanti moderne mettono a disposizione. Le possibilità di connessione sono la prima parte da tenere in considerazione. Una stampante da collegare a un solo PC va bene anche se ha solamente la connessione USB. Se la stampante è indirizzata però a più postazioni di lavoro, è importante valutare la possibilità di connessione. In generale, quasi tutte le stampanti in commercio hanno una porta USB ma i modelli più professionali hanno anche la porta LAN.

I modelli più attuali sfruttano anche il Wi-Fi. Questa opzione è importante per far condividere a più PC uno stesso dispositivo di stampa. Questa scelta può essere utile anche per stampare direttamente da tablet e smartphone.

Il colore

La stampa a colori in un ufficio potrebbe non essere fondamentale. Il lavoro riguarda soprattutto documenti amministrativi, dati, fatture, modulistica, contratti, lettere e molto altro. Tutti questi documenti sono fatti per la maggior parte da testo, grafici e tabelle che necessitano solo l’inchiostro nero. A volte però si può avere la necessità di stampare altro, ad esempio il logo dell'azienda. In questi casi la scelta del colore è opportuna perciò è importante che ognuno faccia le considerazioni importanti in base all’utilizzo.

Quanto si stampa in ufficio?

Solitamente, quando si sceglie una stampante, è importante valutare indicativamente il numero di stampe al mese. Questo è anche suggerito tra le istruzioni di funzionamento ideale della stampante. È bene fare un conteggio approssimativo del numero di stampe medio al mese in modo da poter scegliere un prodotto che possa assolvere alle funzioni dell’azienda senza problemi. Questa analisi è importante perché una stampante portata a produrre volumi molto più alti di quelli per cui è stata progettata potrebbe avere a lungo andare qualche problema meccanico o di surriscaldamento.

La velocità di stampa delle stampanti multifunzione per ufficio

Un’altra delle caratteristiche da valutare è la velocità di stampa. Questa viene espressa in PPM (Pagine Per Minuto). Più elevato è questo numero, più la stampante per l’ufficio produrrà documenti in maniera rapida. Solitamente, secondo le regole generali, le stampanti laser sono più veloci di quelle ink-jet, che invece sono studiate per la qualità fotografica.

La stampa in cloud

Altra funzione da tenere presente è la possibilità di poter usufruire della stampa in cloud. Alcune aziende infatti hanno degli spazi cloud delicati dove salvare i documenti e quindi è importante poterli stampare ovunque ci si trovi. La stampa a distanza del documento ottimizza i tempi e rende il lavoro da ufficio più efficiente.

Il formato A3

In ufficio il formato più usato è sicuramente l'A4, ma spesso può capitare che determinati fogli siano più grandi. In tal caso sarebbe importante avere a portata di mano una stampante in grado di gestire il formato A3. In questo caso, bisogna considerare che l'ingombro e i costi iniziali salgono.

Stampa fronte/retro e vassoi capienti

La possibilità di stampa automatica fronte/retro è una caratteristica da valutare con attenzione, soprattutto per ridurre il consumo della carta (e i costi conseguenti) per un minore ingombro dei documenti nei raccoglitori.

Un'altra caratteristica importante è la presenza di più cassetti carta perfetta per stampare su diversi tipi di fogli. La stessa qualità è importante se si ha la necessità di stampare alternativamente su formati diversi di carta. Inoltre, valutare la capienza: se troppo bassa, i rabbocchi di carta diventano frequenti.



Condividi: