Help
Shop Toner

Blog CHC

Digitalizzazione e design thinking: un nuovo approccio per il futuro delle imprese

Digitalizzazione e design thinking: un nuovo approccio per il futuro delle imprese

Il Design Thinking è un tipo di approccio innovativo, legato alla digitalizzazione e alle attitudini creative, permettendo di risolvere problemi complessi o di realizzare e testare rapidamente prodotti o servizi. Permette inoltre di coinvolgere più profondamente i dipendenti nei processi creativi o di riorganizzare gli obiettivi di un'impresa assecondando la trasformazione digitale che richiede nuove competenze e capacità.

L'importanza del Design Thinking nell'azienda

In un mondo sempre più legato alle informazioni in movimento e in cui le innovazioni tecnologiche corrono a gran velocità, il Design Thinking permette di seguire ciò che veramente è in grado di dare una spinta all'azienda e di portare valore a un determinato cliente. Le imprese svizzere sono più consapevoli rispetto al passato, ma spesso non sono in grado di cogliere completamente tutte le potenzialità dei modelli alternativi legati all'innovazione.

Perché il design digitale?

Il Design si sta trasformando da elemento secondario a punto cruciale per le imprese focalizzate su nicchie di consumatori che seguono il business di varie imprese. il Design Thinking è un concentrato di idee che aiuta a catturare il potenziale delle innovazioni tecnologiche in modo da trasformarlo in prodotti o servizi accessibili all’utenza. 

I progetti di Design Thinking

Negli ultimi anni, il 70% dei ricavi da progetti di innovazione basati sul Design Thinking deriva da clienti che operano nei seguenti settori:

  • finanza e assicurazioni (14%),
  • sanità (9%),
  • retail (8%),
  • manifattura (7%),
  • consulenza (7%)
  • energia (6%),
  • automotive (6%),
  • informazione e comunicazione (6%),
  • PA (6%).

Inoltre, bisogna sapere che il 50% dei ricavi riguarda le funzioni:

  • Board (21%),
  • Marketing (14%),
  • Information Technology (10%),
  • Business Development (10%).

Innovare in modo creativo con il Design Thinking

Il Design Thinking prevede fasi dinamiche in cui si generano varie idee attraverso momenti di brainstorming e con il supporto del digitale. Le 5 fasi che lo compongono sono 5:

Empathise, Define, Ideate, Prototype e Test.

Queste servono a individuare direzioni e strategie in grado di apportare valore all’impresa e all’utente finale. L’iterazione porta all’innovazione e porta a mettersi in discussione, cercando nuove strategie per il futuro dell'impresa. Spinge a non fermarsi alle prime soluzioni e a confrontarsi, senza tentare di prendere la via più facile. In questo modo l'azienda si orienta al cambiamento attraverso strumenti efficienti e tecnologici che porteranno a importanti innovazioni.



Condividi: